Notizie Come evitare di smarrire bimbi a Seridò

Come evitare di smarrire bimbi a Seridò

13/04/2019

Quando penso ad una gita in un luogo affollato e di grandi dimensioni, il mio primo pensiero è: “e se poi smarrisco il bambino?” Siccome sono una mamma ansiosa e mi è successo una volta di provare questo terrore in un Parco Divertimenti, ora adotto queste semplici strategie che tranquillizzano me, ma anche il mio bambino. 1 Gli faccio indossare una maglietta, una felpa e un giubbotto di un unico colore, noi abbiamo scelto il rosso perché è il suo colore preferito e perché è un colore vivace, facile da tenere sott’occhio. 2 Scrivo su un biglietto che gli infilo in tasca, il numero di telefono mio, del papà e il nome e cognome di tutti. Quando era più piccolo scrivevo direttamente il numero, il suo nome e il mio, sul braccio!!!! Esistono in commercio anche dei braccialetti dove poter scrivere il nome e il numero di telefono. Trova il sistema che ti da più sicurezza. 3 Dagli un riferimento sicuro: digli che se non vi vede, deve allontanarsi il meno possibile dal punto nel quale si trova e aspettare di essere avvicinato da un animatore oppure chiamare, uno degli animatori. All’interno di Seridò si trovano centinaia di animatori vestiti con la stessa maglietta, digli di fare riferimento a loro per chiamare la mamma o il papà al numero che gli avete dato. Nel caso dovesse succedere di perderlo, con questi accorgimenti, anche lui si sentirà meno spaventato, perché dovrà seguire una procedura che gli avrete insegnato prima e non dovrà semplicemente aspettare di essere ritrovato. In quelle situazioni i minuti sono interminabili non solo per i genitori ma anche per i bambini!!!


SHARE ON: